Ciao Mauro, raccontaci quello che fai. Cosa significa consegnare i dischi?

Mi piace l’idea di fare consegne per Ufficio Stampa Gpc. Trovo che sia un servizio funzionale ed efficiente, siccome permette di avere il pieno controllo dei tempi di consegna e la sicurezza che i dischi arrivino a destinazione. Oltretutto, è al passo coi tempi: al giorno d’oggi, la bicicletta è “di moda” (pensiamo a tutte le postazioni di bike sharing) e poter lavorare “pedalando” si inserisce perfettamente nel mood attuale. Per me personalmente, invece, rappresenta un modo carino per conoscere nuovi artisti, nuove realtà. Ho scoperto diversi artisti che mi piacciono molto.

Cosa significa girare in bici a Milano?

Amo Milano, mi piace pedalare nella mia città. Il centro vero e proprio è piccolo e girare in bici è più rapido. La bicicletta ti permette, inoltre, di “improvvisare” facilmente il percorso e di trovare angolini sconosciuti in cui non arriveresti mai in macchina. Ogni volta scopro vie, piazze, palazzi nuovi in cui puntualmente ritorno nei miei itinerari successivi.

Secondo te è un servizio eco-sostenibile?

Assolutamente. Sarebbe importante rivoluzionare la mobilità, andare in bici è green, è sostenibile. Il pensiero che, grazie alla mia bicicletta, tolgo un furgone o una macchina dalla strada, mi fa stare bene. Oltretutto, tengo a precisare che i tempi sono gli stessi, anzi a volte minori, se in città c’è tanto traffico.

Cosa fai nella vita? Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Sono Insegnante di scienze. Nel tempo libero mi piace andare in giro in bici, e questo penso si sia capito. Amo stare nella natura, ma anche uscire in città, l’importante è stare all’aperto e non in spazi chiusi. Ovviamente, a volte, faccio delle eccezioni: mi piace molto andare alle mostre, per esempio.