Il 21 giugno esce online e in radio “Tropea” (Bianca Dischi/Artist First), il nuovo singolo dell’eclettico autore italiano che ritorna in tempo per animare l’estate 2019.

“Tropea” è un brano pieno di ritmo, semplice e adatto a dare una colonna sonora alle spiagge italiane durante questa estate che si preannuncia essere sempre più calda. Le parole sono tipiche dello stile di Scarda ma le sonorità assumono colori più mediterranei e il ritmo diventa quasi caraibico.

C’è il colore di ogni raggio

sulla pelle che accarezzo

La musica del villaggio

é finita già da un pezzo

Cosa vuoi che abbia saremo la sabbia

che ci cade dai vestiti

Ci staremo addosso senza alcun rimorso

poi resteremo puliti

«Tropea l’ho scritta due anni fa, è una “scappatella estiva”, sia nel contenuto che nel genere, nel senso che mi sono concesso una licenza più spinta del solito rispetto al mio mood. – commenta Scarda – Del resto se la si ascolta si capisce che non potevo farla uscire a Natale! Per me l’estate è esattamente quello che sentite in questa canzone, quello che voglio trasmettere attraverso l’ascolto è un vero e proprio “sapore” (di sale), spero che arrivi.»

Tormentone è un disco delicato ma graffiante. Ritornelli semplici e parole schiette cantati dalla voce roca del cantautore calabro-romano che, come cartavetrata, depura la realtà dalle disillusioni. L’elettronica, costante dei gruppi indie degli ultimi anni, qui viene affiancata da arpeggi, accordi e ritmi limpidi che ricordano la migliore tradizione italiana del cantautorato.

Categorie: Artista